P.zza Matteotti n.2, 06012 Città di Castello (PG) info@avvocatosensi.com 075.3724511

Mediazione Familiare


Contatta l'Avv.Sensi
per una consulenza
Avvocato Silvia Sensi
P.zza Matteotti n.2
06012 Città di Castello (PG)
+39 075 3724511
info@avvocatosensi.com
La mediazione familiare è una nuova risorsa a sostegno dei genitori, grazie alla quale la coppia genitoriale è sostenuta ed accompagnata durante la difficile transizione alla separazione e/o divorzio.

Che cos'è

  • E' un percorso rivolto alle coppie separate, in via di separazione o divorzio, per promuovere e sostenere la genitorialitą
  • E' uno spazio ed un tempo, in un ambiente neutrale e riservato dove trattare tutti gli argomenti relativi alla separazione ed al divorzio (l'educazione dei figli, il tempo trascorso con loro, la modalità di affidamento, gli accordi economici, la sistemazione abitativa, ...)

A chi è rivolta

  • A genitori separati, in corso di separazione o divorzio o già divorziati che scelgono volontariamente di ritrovare una collaborazione e cercare soluzioni comuni, in un clima di rispetto, dignità ed equità, nell'interesse loro e dei figli

Perchè andare in mediazione

  • Per trovare uno spazio di comunicazione nel rispetto dei bisogni di ognuno
  • Per ricevere un sostegno nel complesso compito di riorganizzare le relazioni familiari nell'interesse dei figli
  • Per giungere ad accordi comuni che permettano l'esercizio di un'efficace funzione genitoriale

Cosa non è

  • Non è una terapia familiare o di coppia
  • Non serve a riunire la coppia
  • Non si sostituisce alle procedure legali e giudiziarie
  • Non impone accordi che non siano condivisi da entrambi i genitori

Quando riccorrervi

  • Prima della procedura legale, per pensare a come riorganizzare le relazioni familiari
  • Durante il processo legale per favorire la negoziazione e gli accordi
  • Dopo la separazione, per trovare accordi più rispondenti alle nuove situazioni familiari

I tempi

  • La mediazione familiare è un percorso di 8-12 incontri, articolati nell'arco di circa sei mesi, nella garanzia del segreto professionale ed alla presenza di un esperto neutrale con una garanzia specifica

Mediatore e avvocato: figure incompatibili?

  • Il meditare non sostituisce l'avvocato, ma può facilitarne il compito, affrontando gli aspetti emotivi e relazionali della separazione entro un clima di confidenzialità e riservatezza
Torna in cima